header

Magda Negri

header

Ho partecipato ieri  a Torino alla Presentazione dell'XI Rapporto sulla Legislazione tra Stato, Regioni e Unione Europea dal titolo 'Le Assemblee legislative e l’Articolazione delle Politiche pubbliche'.

"Qualsiasi soluzione istituzionale si prefigurera' - ha sottolineato nel suo intervento il Vice Presidente del Senato - serve un'ampia condivisione sul convincimento che la riforma del bicameralismo non potra' lasciare le Regioni alla periferia del sistema istituzionale nazionale. Il Senato ha una vocazione ad essere la sede della rappresentanza territoriale.

Per migliorare il raccordo delle Istituzioni nazionali con le Autonomie territoriali, la parola chiave e' la sussidiarieta'. E' questa un'esigenza che nasce da lontano, alla quale occorre guardare con lungimiranza, non fermandosi alle prime linee della sussidiarieta', poste all’interno dei confini nazionali.

Il Senato del futuro - ha rilevato Chiti - dovra' a mio giudizio essere la Camera nella quale si affrontano in modo privilegiato i temi dell'Europa, della sussidiarieta' e del rapporto con il sistema delle Regioni e delle autonomie locali.

Anche in considerazione di questo - ha concluso Chiti - ricorrendo il prossimo anno i 40 anni dalla prima elezione dei Consigli delle Regioni a statuto ordinario, il Senato intende ricordare il 7 di giugno prossimo questo evento di grande rilievo democratico, con una cerimonia ufficiale nell'Aula di Palazzo Madama, per contribuire alla piu' ampia riflessione istituzionale, tanto piu' significativa in quanto rivolta verso il futuro".

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico