header

Magda Negri

header

Domani, lunedì 7 dicembre, alle ore 16.00, si svolgerà a Torino  la visita ispettiva al Centro di Identificazione ed Espulsione, gestito dalla Croce Rossa Italiana in corso Brunelleschi,; la delegazione torinese sarà guidata dalla senatrice Magda Negri, Pd, e dal senatore Mauro Marino, Pd, e sarà composta da Bruno Mellano, presidente di Radicali Italiani, e Michele Paolino, presidente della Circoscrizione 3.

Dopo la buona riuscita del Ferragosto in carcere, che ha visto impegnati 165 parlamentari di tutti gli schieramenti politici nelle visite di quasi 200 istituti in Italia, i radicali Marco Pannella, Emma Bonino, Rita Bernardini e Maurizio Turco, insieme al direttore di Radio Radicale, Massimo Bordin e al presidente di A Buon Diritto, Luigi Manconi, hanno promosso una visita ispettiva di massa nel centri per immigrati di tutta Italia in occasione del Ponte dell’Immacolata.

Da oggi, domenica 6 a martedì 8 dicembre, decine tra deputati e senatori, accompagnati da dirigenti e militanti radicali e di volontari di associazioni, visiteranno tutti i Centri di Identificazione ed Espulsione (CIE), tutti i Centri di Accoglienza per Richiedenti Asilo (CARA) e tutti i Centri di Accoglienza (CDA) sparsi sul territorio italiano, in nove diverse regioni.

Nel corso delle ispezioni, le delegazioni compileranno degli appositi questionari per registrare informazioni preziose, relative al numero di immigrati ospitati (anche a fronte della capienza regolamentare) e la loro nazionalità, i dati sul personale in servizio, l’assistenza e i servizi prestati e lo stato della struttura.

Alle ore 18 circa, al termine della visita, la delegazione è disponibile ad incontrare i giornalisti di fronte all’ingresso del Centro di Identificazione ed Espulsione, in via Maria Mazzarello, a Torino.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico