header

Magda Negri

header

La corte dei conti ha quindi verificato che la montagna di accuse, di discredito, di pene anche personali che la Giunta ghigo aveva fatto gravare sul Mauriziano e la sua gestione di centro sinistra, era infondata.
Gli ex vertici sono scagionati dall’accusa di aver procurato il dissesto finanziario dell’Istituzione.
L’enorme deficit è stato creato dal taglio illegittimo dei rimborsi per le prestazioni erogate dal Mauriziano ad opera dell’ex Giunta di Centro Destra.
E ora?
Ha detto bene la Presidente Presso: via il Commissario, la situazione si azzera, si verifichino le responsabilità avute nella crisi dai precedenti amministratori della Giunta Ghigo. Ma oggi io, che sono stata nel Consiglio d’Amm. Dell’Ordine dal !997 al 2001, prima della grande crisi ma già sfiorandola, non penso a questi risvolti politico-istituzionali, penso a Todros, a Terracini, ad Anna Clerici, a Pignocchino, alla Presidente Bergoglio, al Direttore Zanetta, al parroco della Crocetta con cui ho lavorato annie che come me e più di me, essendo alcuni di loro stati riconfermati anche nel successivo C.d.A. poi commissariato, in questi anni si sono sentiti circondati dal sospetto, almeno di estrema inconsapevolezza ed incapacità.
Restituire l’onore a tutti. E un grazie ed un abbraccio a Daniele Franchi, che si è battuto come un leone.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico