header

Magda Negri

header

ODG PER LA DIREZIONE DEL PD DEL PIEMONTE DEL 26 SETTEMBRE 2008

 

 

La Direzione Regionale del Pd Piemonte considerato che:

 

 sono in corso fra le forze politiche e nell’opinione pubblica una

 riflessione e svariate iniziative sull’adeguatezza delle leggi

 elettorali ad assicurare insieme distinguibili scelte di governo e

 piena libertà di scelta degli elettori contro le attuali liste

 bloccate:

 

 IMPEGNA LA DIREZIONE NAZIONALE E I GRUPPI PARLAMENTARI DEL PD

 

 1) A sostenere per le imminenti elezioni Europee una nuova legge

 elettorale fondata su:

 

        a) bassa soglia di accesso, non superiore al 3%

        b) scelta dei candidati con la doppia preferenza uomo-donna

        c) circoscrizioni ridotte rispetto alle attuali

 

 IMPEGNA INOLTRE  LA DIREZIONE NAZIONALE E I GRUPPI PARLAMENTARI

 

 2) Per la riforma della legge elettorale Nazionale a sostenere

 esplicitamente il Collegio Uninominale a doppio turno e una

 legislazione sulla disciplina pubblica delle Primarie, secondo la proposta votata

 dall’Assemblea Costituente per il programma elettorale depositato per

 le ultime elezioni Politiche.

 

 Magda Negri, Rocco Muliere, Mario Barbi, Stefano Ceccanti


 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico