header

Magda Negri

header


Ore 21- Fonderie Limone- C’è tanta gente per discutere del Pd. Sono state anima dell’iniziativa le compagne di Moncalieri, Rosanna in particolare. La conoscono tutti per il suo fantasmagorico abbigliamento pop, da Londra anni’80. Imparano poi ad apprezzarla per la pacatezza, la continuità, la passione del suo agire politico, dei suoi convincimenti.. Si sceglie questa nuova modalità delle domande organizzate con i post-it. Rispetto a qualche mese fa il clima è più avanzato e concretamente problematico. Tutte le domande che arrivano da decine di bigliettini ruotano intorno al “come e non al se”. “Come” per i problemi ambientali, per la riforma del welfare, per i nodi molteplici della laicità e dei diritti individuali, “come” per strutturare il nuovo partito.
La decisione di Prodi di accelerare sui Dico è molto apprezzata, valutata come l’esempio concreto di una nuova sintesi possibile per il Pd, anche sui terreni più contrastati. La lettera dei 60 deputati e senatori della Margherita ha rotto il fronte. Modesto Pucci, che tutti speriamo sia sindaco di Moncalieri, rende omaggio alle compagne e continua  a citare nella mozione Fassino un riferimento a una “legge 53” per le donne, che noi non riusciamo a trovare. Pensiamo sia la modifica dell’articolo 51 della Costituzione. Ma controlleremo. ….

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico