header

Magda Negri

header

La candidatura di Ignazio Marino a segretario del Pd cresce e può diventare portatrice  di un programma riformista  e maggioritario svincolato dal peso delle antiche appartenenze. Dovrà acquisire solidità programmatica certo..

Mi impegno per dare il mio contributo. Ma domenica tutti possiamo contribuie a che questa candidatura possa essere presentata. Enzo  Frammartino è il riferimento piemontese. Di seguito  il suo recapito telefonico.

Cari amici, mentre stiamo costruendo un indirizzario dei sostenitori di Ignazio Marino e Pippo Civati per la Provincia di Torino, vi confermo la riunione di domenica sera. Il primo scoglio però è rappresentato dalla raccolta firme. Pertanto, domenica sera presso la Sala Pasquale Cavaliere, faremo un'iniziativa rivolta a iscritti e non, residenti nella Provincia di Torino. In quell'occasione sarà possibile tesserarsi al PD e contestualmente sottoscrivere la candidatura di Marino. Vi prego di far circolare l'informazione.

CONTIAMOCI - Domenica 12 luglio - ore 20,30 - Sala Pasquale Cavaliere - Via Palazzo di Città 14

Inoltre vi allego il modulo per la raccolta firme per sottoscrivere la candidatura di Ignazio Marino. Ovviamente prima di firmare occorre tesserarsi. In questo modo potretete far firmare autonomamente da subito. La cosa da tener presente è che abbiamo bisogno delle firme entro mercoledì, se possibile già vidimate da consiglieri di circoscrizione, comunali o provinciali. Un in bocca al lupo a tutti noi.

Enzo Frammartino - 340/9488014

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico