header

Magda Negri

header

3 agosto 2009

Congresso Pd: Negri, documento 'Salviamo il Pd' meritava dignità di
mozione autonoma

Accolgo  con estremo favore il documento 'Salviamo il Pd', promosso da Antonello Cabras, Vannino Chiti, Anna Finocchiaro,Fabrizio Morri, Andrea Orlando, Silvio Sircana, Francesco Tempestini,
Nicola Zingaretti. ''Mi sembra - afferma la senatrice - un documento di grande valore perché riconosce onestamente i limiti della conduzione del partito degli ultimi 20 mesi, cerca con assoluta
coerenza una dimensione maggioritaria per il centrosinistra e perché riporta a una discussione politica sui temi il nostro partito, segnato da nefaste contrattazioni fra gruppi attraverso un modello
neodemocristiano. Si tratta di una riflessione che sarà estremamente utile al dibattito congressuale  e che  meritava la dignità di una mozione autonoma". Il documento vuole costituire un contributo al congresso del PD perché affronti le priorita' programmatiche al centro della crisi del Paese e costruisca le risposte più adeguate per il rilancio del progetto del Partito democratico. La presentazione avverrà il 10 settembre a Firenze, presso il Circolo 25 Aprile, in un confronto pubblico sul testo, aperto a quanti vogliono misurarsi sui suoi contenuti.

 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico