header

Magda Negri

header

RU486 - VIALE "NESSUN TIMORE SE COMMISSIONE IN BUONA FEDE. PRONTO AD ESSERE ASCOLTATO. MA CHE FINE HA FATTO LA DELIBERA DELL'AIFA?"
 
Dichiarazione di Silvio Viale esponente radicale e responsabile del Day Hospital IVG dell'ospedale S.Anna di Torino:

"Non ho alcun timore di qualunque indagine conoscitiva, se svolta in buona fede, e sono pronto ad essere ascoltato. Leggo che il  presidente della Commissione, il collega obiettore Antonio Tommasini, dice che l'indagine sarà sobria e tecnico-scientifica. Spero che sobria non significhi sbrigativa, mentre è chiaro che, se dovrà essere tecnico-scientifica si dovrà ascoltare i veri esperti italiani e europei."

"Mi sembra difficile, per esempio, non sentire i rappresentanti della sanità francese che a usano da 20 anni. Nel frattempo invito i senatori a leggersi tutta la 194 ed il suo impianto tecnico e colgo l'occasione per chiedere che fine abbia fatto la delibera dell'AIFA sulla RU486 approvata a luglio. Noto che tutte le deliberazioni di agosto sono state pubblcate sulla GU, mentre non ho ancora visto quella della RU486. Colpa della tipografia?"

Silvio Viale, medico radicale. 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico