header

Magda Negri

header

La prossima assemblea nazionale di LIBERTÀeguale si terrà quasi sicuramente nelle date 12 e13 novembre 2011 ad Orvieto.

Nel 2008 il titolo dell'assemblea fu Riformisti al governo, Operazione 2013: con quel titolo si intendeva sfidare l'abbattimento della sinistra dopo la vittoria berlusconiana, confidando che le proposte del PD e delle altre forze riformiste mantenevano intatto il loro valore politico e culturale per riuscire di nuovo a vincere dopo l'esperimento incompiuto del biennio 2006-2008.

Oggi la crisi economica mondiale, l'indebolimento dei soggetti politici tradizionali, la costellazione di movimenti - alcuni antagonisti, altri di scopo, altri ancora espressione di disagio e proiezione di paure consistenti per l'immediato futuro - potrebbero disegnare un quadro problematico.

Ne discuteremo ad Orvieto, cercando di andare un po' oltre la cronachistica descrizione dell'attualità.
Sicuramente sarà una conversazione interessante.

Il titolo dell'assembrea di quest'anno sarà I riformisti di fronte al rischio fallimento; presto verrà definita l'agenda, vi terrò informati...

Ricordo che, come sempre, il convegno è aperto a tutti.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico