header

Magda Negri

header

Cara Mercedes, dire "le dittature costano meno" non è sufficiente!

Mi dispiace davvero che Mercedes Bresso abbia voluto liquidare la questione relativa agli eccessi delle spese dei gruppi consiliari con l'espressione "le dittature costano meno".

Pare evidente ormai che nell'arco di 15-20 anni, con l'accordo di tutte le forze politiche, si sia sedimentata e stratificata una gestione partitocratica delle istituzioni. Teoricamente i DS e il PD l'hanno sempre criticata, ma nei fatti pare che non si siano distinti in modo particolare: la vicenda dei due mono-gruppi derivati dall'originaria lista "Insieme per Bresso" è una macchia che ancora richiede risposte.

Disturba certamente il gettone dato per le visite alle sagre paesane, ma sono assai più gravi l'incremento continuo delle dotazioni economiche dei gruppi, la non certificazione esterna dei bilanci e l'assunzione, con concorsi "dedicati", di ex-staffisti nelle pubbliche amministrazioni.

Il centro-destra ha sfregiato le istituzioni con una parentopoli immonda, ma una lettura politica di ciò che è accaduto impone un giudizio discriminante: non cadiamo nel calderone del "sono tutti uguali", il peccato originale consiste nell'uso partitico delle risorse delle istituzioni. In Piemonte, come altrove. L'occupazione successiva da parte di gruppi di interesse è solo la declinazione del degrado.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico