header

Magda Negri

header

Epifani ha sostenuto con tono civile e dialogico, venerdì alla GAM di Torino, tesi sostanzialmente sbaglite:

  • Il risultato deludente del 25 febbraio è in gran parte dovuto al nostro appoggio, troppo generoso, a Monti.

  • La crisi economica nel 2013 ha ancora caratteri di imprevista crudezza tanto che, anche se ci fosse un Governo diverso, dovrebbe fare sostanzialmente le stesse cose dell'attuale.

  • Il Congresso si farà nell'assurdo modo che Letta, Franceschini, D'Alema e Fioroni stanno preparando: gli iscritti non discuteranno in una prima fase le mozioni congressuali per selezionare i candidati alle primarie aperte ma eleggeranno sulla base di un ipotetico documento unitario Reichlin-Castagnetti nel modo più tradizionale gli organismi di circolo e di Federazione.

Nella confusione attuale sembra di capire che con primarie aperte tutti eleggeranno in una sola battuta il segretario nazionale. Buio pesto sui congressi regionali.

Le correnti sono un male generato da organismi dirigenti vasti e pletorici. Ma va? Positivo l'appello alla riforma elettorale e istituzionale, che ristabiliranno il bipolarismo.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico