header

Magda Negri

header

Ho assistito ieri sera alla partecipazione di Renzi alla trasmissione Porta a Porta: molto preparato, ha tenuto il punto sulle questioni di politica economica:

  • difesa della legge Fornero
  • critica al centro sinistra che nel 2008 abbattè lo scalone di Maroni
  • riforma della formazione professionale
  • riforma della cassa integrazione in deroga
  • tassa di solidarietà sulle pensioni alte 

Molto male invece, a mio parere, sulla gestione del partito. Sembra non avere altre idee che non la rottamazione permanente - ha fatto di meglio Trotzkij - e la chiamata alla leva dei sindaci. Quello dei sindaci non può essere un modello di governo adatto a reggere e governare uno stato.

Banale poi la critica ai funzionari romani che non realizzano: la politica è innanzi tutto pensiero e strategia.

Nessun riferimento alle potenzialità non realizzate dello Statuto del PD. Consiglio agli amici e compagni interessati alla riforma del partito di leggere il bel libro di Aldo Schiavone Non ti delego.

Insomma: non basta alzare le ghigliottine, non spaventano più nessuno. 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico