header

Magda Negri

header

Luci ed ombre, ma è del tutto insensato l’attacco su La Stampa di La Spina al PD di Torino che ha dato tanto e che ha avuto proporzionalmente poco. Buffo il pathos finale sul consigliere fantasma che non si sa se sarà di Novara o di Cuneo. Se fosse di Cuneo un'importante ma non popolosissima popolazione si troverebbe con quattro consiglieri e due assessori di cui uno della Lista Monviso. Quanto a riequilibrio territoriale non male…

Non avrei spostato Corradino Mineo dalla Commissione Affari Costituzionali, anche se lo consente il Regolamento del Gruppo e delle Commissioni. Il gioco non vale la candela. Forse era possibile aggirare l’ostacolo, fare un pressing politico culturale, chiedere ulteriormente responsabilità. Mai creare vittime sul terreno delicato del dissenso politico. Ma, a rigore di legge e regolamento, non è stato violato nulla.

 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico