header

Magda Negri

header

Meglio fare slittare di qualche mese questa legge che farci sopra indecorosi pasticci. Maria Elena Boschi non è stata avventata, ha espresso una posizione giusta e lineare, ma il PD ha dovuto cedere temporaneamente sotto la strumentale pressione di area popolare - Ncd - che sta cercando non un casus belli ma una bandiera identitaria per un elettorato in crescente diminuzione.

La cosa più rilevante è però l’intervento a gamba tesa del vaticano e dei vescovi. Con toni felpati ma senza sconti il governo è stato accusato di stravolgere i valori comuni sulla famiglia. Potrebbero prepararsi altre grandi manifestazioni.

Non ripetiamo gli errori di qualche anno fa, la legge attuale è il minimo sindacale, non bisognerà mollare. L’intervento delle gerarchie cattoliche - ingenuamente rimosso da alcuni - ci ricorda come davvero poco sia cambiato in Italia sui problemi nuovi diritti e che i laici hanno il dovere culturale politico e morale di non mollare.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico