header

Magda Negri

header

Molto freddo oggi in Piazza Foroni. Banchetto, bandiere l'ultimo materiale sul programma.

Vigili occhiuti che ci fanno spostare per lasciare aperti i varchi di sicurezza.

Clima discreto, molta gente si avvicina per parlare specialmente dei suoi problemi. A nessuno sembra interessare cosa le forze politiche si impegnano a fare. Un povero signore in carrozzella tenta una provocazione urlando di non votare nessuno perché ci facciamo vedere solo in campagna elettorale..ma l' ambulante marocchino ci difende perché tutti devono poter fare politica.

Mondo capovolto.. Qualche elettore non conosce i candidati. Difficile distribuire insieme il programma e le biografie dei candidati. Dall'altro angolo due compagne di Leu che fino a poco fa erano nel Pd, volantinano un Bersani sorridente. Ci salutiamo. A domani.


Domani ancora in piazza Foroni. Speriamo faccia meno freddo.

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico