header

Magda Negri

header

Ancora in piazza Foroni ..I soliti di ieri con qualche presenza in più .
Foppa viene sfruttato per la sua altezza e regge l'ombrello sulla testa di noi piccolini che volantiniamo.
La risposta dei cittadini disturbati dalla pioggia e dalle borse bagnate è nonostante tutto discreta.
Tony Ledda tiene la posizione riconosciuto da alcune signore ex militanti del Pd. Dietro di noi c'è la ex sezione 35 del Pci, poi passata a Rifondazione e ora con i cartelli di Potere al popolo. Arriva Laus candidato al Senato e viene interpellato da un militante del circolo Sereno Regis sul funzionamento del Comitato per i diritti umani della Regione di cui Mauro Laus e' presidente.
Arriva anche il consigliere regionale Gallo e le conversazioni si infittiscono.
Verso le 12 e 30 la giovane e bella esperta di criminologia membro del direttivo di sezione conclude- letteralmente- che abbiamo i pesci rossi negli stivali e che è ora di smontare.
Appuntamento a Lunedì all'ex Incet con la candidata di collegio ed Emma Bonino.
Questi incontri sono molto utili perché restituiscono il senso di una presenza rispettosa e razionale verso il cittadino elettore.Torno a casa sul tram nr.4.
Mi piacciono tutti questi giovani di tante etnie alcuni studenti altri no.. che parlano e capiscono bene l'Italiano. I giornali parlano di sondaggi incerti.. di scenari politici confusi. Mi piace ricordare Alex Langer.
Fate il vostro dovere...accada quello che deve.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico