header

Magda Negri

header

Alle elezioni del 2008 erano presenti già Forza Nuova e Casa Pound.
Poche decine di migliaia di voti.
Nel 2013 solo Forza Nuova. Idem.
Come è potuto accadere che a 5 anni di distanza siano diventati poli catalizzatori e soggetti protagonisti di una offerta politica apertamente fascista razzista antieuropea ...tali da imporre una aperta reazione democratica che vivrà oggi in tante piazze italiane?
La risposta a questa domanda non è facile.
Occorrono molte analisi e molte risposte.
Ci sono molti rivoli e torrenti che ingrossano il fiume della nuova destra europea.
Personalmente ammetto un errore di sottovalutazione.
Dietro il generico termine di "populismo" non avevo visto in tempo l'anima nera che si infiltrava anche in forze politiche più tradizionali.
Per questo ringrazio Andrea Giorgis, Sergio Chiamparino, Gianni Cuperlo ed altri per la bella discussione politica svoltasi ieri sul libro "L' economia della felicità".
Non lo avevo ancora letto, nonostante il consiglio di molti.
Sembra sia una umanistica e razionale dimostrazione nella storia dell'Occidente, e non solo della compatibilità tra sviluppo tecnologico, sviluppo umano, dignità e felicità.
Il sole dell' avvenire.
Benissimo.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico