header

Magda Negri

header

Aspettando la direzione di lunedì, mi sembra che questo articolo segnali con equilibrio i problemi che abbiamo davanti.


Colgo l'occasione per segnalare la stellare distanza con l'intervista di Molinari oggi su la Stampa che traccia la via per un unione organica tra Di Maio e lega come sbocco finale dell'attuale incerto tripolarismo.


La sinistra riformista - cioè il Pd - ha ancora molte carte da giocare per impedire il consolidamento di questi rischi.

http://www.corriere.it/opinioni/18_marzo_08/adesso-pd-ha-bisogno-un-congresso-vero-dc-pci-m5s-lega-08276584-2226-11e8-a665-a35373fafb97.shtml 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico