header

Magda Negri

header

Succederà a quelli della mia generazione che, dopo gli studi e un buon lavoro iniziato, decisero agli inizi degli anni 70, di rispondere alla chiamata del Pci e di fare i "rivoluzionari professionali", come diceva Amendola?
Succederà quello che oggi pomeriggio ha preso vita intorno a Sante Bajardi: di essere circondato nella sala della Regione dall'affetto e dalla stima dei compagni delle generazioni successive, di ricordare 70 anni di vita politica appassionata ed indefessa, incominciata da partigiano e poi continuata come operaio funzionario del Pci, e poi grande amministratore comunale e regionale?
Può succedere che fra 20 anni i giovani che abbiamo cresciuto, i nostri futuri coetanei scampati alla vecchiaia, possano ritrovarsi come una comunità che ha camminato nella Storia con valori e programmi incarnati nell'agire quotidiano?Questo mi chiedevo oggi pomeriggio fra i partigiani che avevano operato con Sante Bajardi e i dirigenti del Pci torinese che erano i ragazzi di 40 anni fa.
No..mi sono risposta...Non succederà.
Ma anche noi abbiamo seminato.
E la mia generazione, grazie ai Sante Bajardi che l' ha preceduta, ha potuto vedere tutta la sinistra italiana al governo.
Si apre ora un ciclo nuovo e duro.
Ma non ci sentiamo né sconfitti né soli.
Veniamo da lontano e andiamo lontano.
Grazie Sante.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico