header

Magda Negri

header

Sto andando a Milano al Forum programmatico del Pd.
Mi ero riproposta di andare direttamente solo alle iniziative unitarie del partito, prima del Congresso.
Ma ora leggo che anche Martina si candida e mi darebbe molto fastidio trovarmi a mia insaputa nella Assemblea di lancio di una ennesima candidatura.
Pare che i contendenti fondamentali saranno 3.
Li conosco abbastanza bene tutti.
Promettenti quadri dalemiani del Pci, hanno poi arricchito la loro dote culturale nei vari passaggi di trasformazione dal Pci, Pds, Ds Pd.
Nonostante che io sia una veteromigliorista, che dai delemiani ha sempre preso botte da orbi per 20 anni..confesso un vago senso di orgoglio per la forza di una tradizione.

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico