header

Magda Negri

header

In materia di immigrazione penso che bisognerebbe prendere decisioni radicale nuove.
Una maxi sanatoria dei circa 500000 irregolari presenti sul territorio nazionale come fece a suo tempo Berlusconi.
Nessuno riuscirà mai a organizzare quei rimpatri.
Inutile continuare ogni urlata propaganda.
Contemporaneamente sul modello tedesco e giapponese riattivare il decreto flussi, ibernato da 5 anni, e sterilizzare di fatto la Bossi Fini.
Il decreto flussi andrebbe organizzato secondo i bisogni reali dell' Italia della nostra domanda inevasa di manodopera, sia quella qualificata che quella per mansioni manuali.
Per i rifugiati politici..andiamo a prenderli noi europei attivando i corridoi umanitari necessari.
Ma una nuova e severa e non casuale politica per l' immigrazione può nascere solo da un forzosa regolarizzazione del pregresso.
Parole di verità.
Tutta questa propaganda porta a un generale incattivimento a crescenti ingiustizie e a vagonate di voti verso i razzisti della Lega e affini.
Adesso più coraggio.
Subito dopo un governo nuovo del problema.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico