header

Magda Negri

header

INVIAMO DI SEGUITO, CON CORTESE RICHIESTA DI DIFFUSIONE, IL TESTO DELL'APPELLO PER LA CANDIDATURA DI ENRICO MORANDO NEL COLLEGIO NORD-OVEST ALLE ELEZIONI EUROPEE.
 
GRAZIE DELL' ATTENZIONE,
 
CORDIALI SALUTI
 
Giovanni Matteoli
 
"Conosciamo da lungo tempo Enrico Morando, e abbiamo insieme condiviso molte battaglie politiche all'interno della storia complessa della sinistra italiana. Pur con valutazioni non sempre convergenti, ne abbiamo apprezzato l'autonomia di pensiero e l'indipendenza da logiche notabilari e interessi particolaristici. Nel corso degli anni Morando si è battuto con coerenza e coraggio per le riforme necessarie e per dare un esito progressista alla crisi italiana. Alla limpidezza delle sue posizioni politiche riformiste si aggiunge un'elevata competenza sulle questioni economiche e sociali, di cui ha fornito ampia prova nella sua esperienza di governo e che può essere di ulteriore contributo nel Parlamento Europeo. Per queste ragioni invitiamo a votare Enrico Morando alle prossime elezioni europee."
 
Emanuele Macaluso Gianni Cervetti Fiorenza Bassoli Anna Bucciarelli Luigi Covatta Giovanni Matteoli Massimo Negarville Magda Negri Giuseppe Pericu Claudio Petruccioli Erminio Quartiani Carlo Rognoni Michele Salvati Francesco Tempestini Roberto Vitali
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico