header

Magda Negri

header

Davvero impressionanti e non folkloristiche le immagini di Trump che tratta la gloriosa vecchia Inghilterra come un partner minore e affidabile perchè la Brexit ha picconato l'Europa, e fuori dall'Europa l'anglosfera trumpiana riempirebbe l'Inghilterra di soldi, di speciali trattati commerciali, ma di fatto sotto la cognizione di un ruolo subalterno e ancillare.
Chi l'avrebbe mai detto?
Come non poter essere d'accordo con quella manifestante Trafalgar Square che indignata dice: "Ma si è mai vista una cosa come questa, il capo di un altro paese che viene a insultare il nostro Sindaco di Londra?!"
E non solo il sindaco di Londra, ma anche Corbin!
Fino a dire che i 100.000 manifestanti di Trafalgar Square non esistono e sono una fake news contro di lui.
Potremmo mai immaginare che Angela Merkel venisse a Roma a insultare Virginia Raggi?!
Eppure, oltre l'Unione Europea, fuori e contro di essa, rimane ai singoli stati un futuro incerto, un vagare verso nuovi patti e nuovi alleati, nel rapporto 1:1 che le grandi potenze come Usa o Russia riserverebbero ai nuovi clienti.
E' forse il sogno e il rimpianto dell'antico impero, oltre che alle rivendicazioni nazionaliste, che fa scivolare il popolo inglese in una dimensione ignota e pericolosa.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico