header

Magda Negri

header

Venerdì 27 avevo molto apprezzato l' intervista di Gaetano Manfredi, presidente della Crui, su Repubblica.
Non polemiche sulle dimissioni del ministro Fioramonrti, ma un ragionamento serio sul decennale del finanziamento degli Atenei italiani e la richiesta fondamentale di puntare sul numero e la qualità dei ricercatori.
Il nostro esercito di riserva della competenza e del merito.
Ieri Manfredi era presidente dei Rettori italiani e direttore della Federico II, oggi è ministro dell Università e della ricerca.
Spero che accresca il prestigio del governo.
Tutta la materia incandescente della scuola passa invece alla grillina Azzolina, che non credo farà peggio dei suoi predecessori.
Stiamo a vedere.
ALI é l'acronimo proposto da Veltroni per una politica progressista contemporanea: Ambiente.Lavoro..Istruzione..
Calenda aggiungerebbe anche Sanità.
Ci vuole un po' di vento buono nelle vele del governo, se no la nave non prende il largo.
Spero in una selezione del programma netto per l' anno che verrà.
I 29 punti di Conte.. pur apprezzabili, sono una enciclopedia.
Mi ricordano i 100 di Gentiloni.
Salvini invece picchia duro su 2..3 parole d' ordine immaginarie, ma anche immaginifiche.
 
 
Sempre sul merito della riforma dell'Università, molto importante anche l'intervento di Andrea Gavosto, direttore Fondazione Agnelli di Torino.
 
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico