header

Magda Negri

header

Pare di capire che Zingaretti convocherà un congresso straordinario dopo tutto quello che è accaduto, dall'estate 2019 in poi, la nascita del governo giallo rosso, le discussioni in corso sulla nuova legge elettorale, il bipolarismo, il ruolo e l'agenda del Pd.
Propongo all'attenzione di tutti questa bella riflessione di Andrea Romano, purtroppo confinata solo nel settore "lettere" de IlFoglio sulla negatività delle pasrallele scissioni di Bersani e D'Alema da una parte e Renzi dall'altra, che hanno indebolito il Pd.
Però ilm Pd resta baluardo fondamentale contro la destra antieuropeista, tenace ormai nel tessuto italiano.
Diversamente da Romano io non credo che queste due scissioni saranno ricomponibili a breve in un Pd largo, plurale, ma unitario.
Quando è rorra è rotta.
Ciò nondimeno apprezzo lo spirito dell'autore e credo che le sue tesi meritino una discussione.

https://www.ilfoglio.it/lettere/2019/12/31/news/la-sfida-del-pd-e-un-bilancio-su-italia-viva-capodanno-provochiamo-294475/ 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico