header

Magda Negri

header

Sono le 4 del mattino e con mia mamma é stata un altra notte da tragedia.
Si fa presto a dire ospedalizzazione a domicilio.
La notte ci si sente insicuri e impotenti e la guardia medica per ogni problema rimanda subito al 118.
Sento Rai News e le considerazioni e minacce di Renzi dal Pakistan.
Resto fra i pochi dem che considerano possibili le elezioni.
Riclassificherebbero le forze politiche nei loro nuovi rapporti di forza e le rispettive proposte di governo.
So di essere in assoluta minoranza.
C' è troppa confusione che l' elettorato di centro sinistra non merita.
Se il governo non decolla l' assunzione di responsabilità del Pd non servirà più di tanto.
Credo che Renzi non voglia e non riesca a trovare sintesi, pur difendendo con determinazione le sue proposte.
La tensione Pd e 5S non può essere composta sempre in mediazioni tattiche di incerta produttività.
Se non è tutto teatrino personalistico, presto bisognerà venirne a una.
O una vera coalizione europeista Ursula VDL (la coalizione delle forze politiche che votarono la presidente della commissione europea in una logica anti sovranista) o le elezioni.
Per la prima ipotesi in questo anno sono venute meno le condizioni.
Per la seconda si oppongono quasi tutte le forze parlamentari.
Ma il destino del Pd e del centro sinistra non é legato solo al governo.
Dobbiamo organizzare, irrobustirci perché il confronto, comunque la si giri, sarà a 2.
Da una parte questa destra... dall' altra il Pd, architrave del centro sinistra e di tutto il resto.
Nonostante la mia non simpatia per il personaggio Renzi, mi dispiace davvero che forze liberal democratiche intorno a lui se ne vadano per un altra strada.
Erano preziose..ma stanno cercando per sé un altro destino.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico