header

Magda Negri

header

Ieri pomeriggio, nello studio del medico di base di mia mamma, si entrava tre a tre, previo interrogatorio sullo stato di salute anche dei famigliari.
Il mio ortopedico puliva forsennatamente con Amuchina il lettino e la scrivania dopo ogni visita e anche lui mi ha fatto un serio interrogatorio prima di farmi entrare.
Appartengo a quella parte di cittadini che ha accettato di buon grado ogni misura di contenimento e prevenzione.
Siamo stati i primi in Occidente, e vedo che poco per volta anche gli altri stati europei si stanno preparando.
Una settimana di vita diversa ha stravolto delicati settori del terziario, come il turismo.
Mi sembra difficile sostenere che non si possa aiutare e recuperare.
Comunque... in tutta questa grande sperimentazione di massa di contrasto alle nuove malattie, emerge una feroce verità. Muoiono i vecchi e i deboli.
Anzi, muoiono i vecchi già deboli.
E chi se ne frega!
Meglio così.
Selezione naturale.
Rupe Tarpea.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico