header

Magda Negri

header

Sarà ancora lunga.
Pasqua tristemente a casa... tempo fermo e uguale.
A me non pesa più di tanto, ma la vecchissima madre ha bisogni strani.
Vede la bella giornata e vorrebbe fare una passeggiata in carrozzella.
Il gatto è molto affettuoso, perché vede le persone sempre in casa.
Frigo vuotissimo..
La badante avrà ancora una settimana di ferie, perché ha una tosse forte e il medico di base non la autorizza ad uscire.
Arrivata a sostituire i biscotti, che non ci sono più, con pane burro e zucchero... dovrò ricorrere alla spesa portata a casa.
Incomincia una prova di sopravvivenza di un certo rispetto.
Mia figlia mi manda dalla Lombardia nomi di negozi e cooperative a Torino che consegnano cibi a casa.
Non so se consegnano anche le medicine.
Se va avanti così, e i miei amici non possono spostarsi da casa per qualche commissione per i controlli sempre più severi..dovrò ricorrere alle assistenti sociali.
Buffo.. ma finirà così.
Ma è per queste crescenti difficoltà che non riesco ad appassionarmi al "dopo".
Aspettiamo che questa onda di rischio e di dolore si abbassi.
Prendiamoci il tempo necessario.
 
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico