header

Magda Negri

header

Brutto clima.
Mi fermo un attimo verso le h13 davanti alla Banca SanPaolo di Piazza Galimberti per controllare una e-mail e un ragazzo mi dice di non stargli troppo addosso.
Mi siedo quasi a terra per scrivere il numero e lui insiste, senza peraltro spostarsi di un centimetro e restando appoggiato al vetro.
Altri nella coda inveiscono contro una giovane mamma con una bimba sui 5/6 anni perché, dicono, che non si può fare la coda in due.
Doveva lasciarla a casa.
Lei sostiene che nessuno poteva curarsene.
Un energumeno travestito da giovane padre urla che sua figlia ha vomitato tutta notte... ma è a casa.
Non specifica se ha una compagna con lei.
Poi aggiunge che non ha più soldi e deve ritirare subito dal bancomat.
La fila si accalora.
I tempi di colloqui con gli impiegati dentro e la fila al bancomat si fa lunga.
Stufa di vedere trattata male la ragazza con la bimba dico che smettano di fare i giudici.
Telefonino ai vigili ... sicuramente può, come potevo uscire con mia mamma inferma e in carrozzina e senza badante.
Il parallelismo non piace ai giovani maschi arrabbiati.
" Voi anziani siete sempre in giro ".
Dicono.
Gli rispondo a muso duro e me ne vado.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico