header

Magda Negri

header


Ore 21. La giornata è lunga, ma non finisce mai. Ci riuniamo nell’ufficio della sen. Magistrelli, un po’ di senatrici, giornaliste, esperte dei ministeri.Bisogna dare visibilità politica  al collettivo de “Le Democratiche”.Si parla di organizzare una Festa a Settembre e importanti seminari.Io “volo basso”, e propongo il semplice quesito: “Quante donne verranno a votare il 14 ottobre per la Costituente? Quante diventeranno membri effettivi del PD? Non basterà “ricevere” una tessera, ma cercarla.
Propongo di lanciare la campagna “Porta un’amica”. Si entusiasmano tutte, specie le giornaliste, e prepareremo una cartolina.

 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico