header

Magda Negri

header

NO.. caro Bettini.. no.. così non va..
La tua intervista al Corriere non aiuta.
Tu dici che non esiste lo spazio politico e morale per le trame contro il governo.. data l eccezionalità della situazione.
Capisco la tua preoccupazione.. ma va rovesciata l'argomentazione.
In democrazia l' opposizione o la critica, anche sgangherata, sono "sempre legittime e vanno misurate politicamente".
La morale non c' entra.
Il confronto con l'opposizione.. variamente graduata e nella stessa maggioranza, deve diventare esplicitamente ed esclusivamente politico.
Il paese capirà chi ha a cuore una giusta politica redistributiva di lungo periodo, senza degenerare nell'assistenzialismo disperato..
Chi difende ora il lavoro degli immigrati salariati in agricoltura e delle donne che rischiano una storica regressione sul lavoro etc.
Il governo va aiutato a fare sempre meglio.
La sua base culturale allargata, gli equilibri parlamentari, sono dati.
Ma intorno a Conte penso che ci siano forze, personalità, ambienti... che ne allarghino il consenso e diano continuità all'azione del governo.
Niente censure e niente anatemi.
Se la guerra e la guerriglia impediranno lo sforzo tremendo della ricostruzione, il Pd deve tenere serenamente fermo l' obiettivo delle elezioni politiche.
Non una minaccia... ma l'essenza del confronto democratico affinchè la democrazia parlamentare non degeneri nella "democrazia dei compari".

https://www.corriere.it/politica/20_maggio_05/goffredo-bettini-non-c-spazio-politico-ne-morale-le-trame-contro-governo-483cbe92-8e9b-11ea-8162-438cc7478e3a.shtml

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico