header

Magda Negri

header

Oggi sono passata in Via Colautti 2... sede provvisoria del Comitato Regionale del Pd, per procurarmi il Piano Nazionale delle Riforme, licenziato dal Mise 14 giorni fa e che credo informerà anche la prossima discussione europea.
Grande voglia anche di rivedere i compagni che hanno continuato a lavorare e organizzare il tesseramento etc.
All' angolo di Via Colautti c' è Via Chiesa della Salute, che fu sede della Federazione torinese del Pci.
Ci arrivai nel 1975, "importata" da Minucci, insieme a Boffa.. Ferrara ed altri giovani intellettuali (loro, non io) per lavorare nella Federazione più operaia d' Italia, che aveva appena conquistato il Comune.
Forse ne scriverò da qualche parte... a suo tempo.
FB è un mezzo che mal sopporta scritti lunghi.
Qui voglio solo esercitare il mio diritto alla nostalgia e al ricordo..
Specialmente di quelli che non ci sono più e con i quali in quel palazzo e in quegli uffici ho passato tante ore di formazione, discussione, lavoro.
E mi sembra di vederli.. Minucci, Ariemma, Guasso, Bontempi.. Ferrero, Carpanini, Franca, Carmen Casapieri, Garelli, Serendi... qualcuno/a ora non mi ricordo il nome, ma certo non dimentico il volto.
Segretarie tecniche formidabili che non contavano le ore.
Funzionari politici che non avevano vita privata perché era il partito una strana assorbente famiglia allargata.
Onore a quella Storia.. a quegli uomini e a quelle donne che hanno dato tutto di sé, per un ideale di progresso e per l' emancipazione dei lavoratori, senza smarrire mai l'interesse della nazione.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico