header

Magda Negri

header

Durerà per giorni la giusta polemica contro i 5 parlamentari che hanno avuto la sfrontatezza stupida di chiedere i famosi 600 €, perchè rappresentanti di libere professioni.
Si affiancherà per altri giorni la giustissima valutazione delle migliaia di ricchi professionisti che hanno approfittato allo stesso modo.
Quindi la legge aveva errori macroscopici e alcuni rappresentanti della politica continuano ad essere uguali o peggio dei loro rappresentati, non avanguardia educante.
Si affiancherà ancora per qualche giorno la chiacchiera estiva del balletto dei ministri, dei cambi di ruolo della prova di forza tra i componenti della maggioranza.
Voglio dire con forza, che tutto questo testimonia uno spirito pubblico e un uso dell'informazione scandalistico, miserevole, insensato.
Un paese normale dovrebbe, pur sotto l'ombrellone, ragionare delle cose che ci propone oggi Gentiloni su Il Corriere della Sera, ieri Gualtieri su La Repubblica e Sergio Fabbrini su Il Sole24Ore.
Potremmo discutere di tutto questo con la matita in mano, i conti, le cifre, i numeri...
Si potrebbe fare una consultazione pubblica sensata, incidente...
Tra poco più di un mese il governo italiano dovrà presentare puntuali proposte per l'utilizzo di tutti i fondi europei assegnati, non solo del Recovery Fund.
L'erogazione, la verifica, l'implementazione... sarà pluriennale.
Non pioveranno i soldi dall'elicottero.
Ogni ministero si accinge a fare la sua nota della spesa.
Gentiloni contropropone 8 aree tematiche, ad esempio lo sviluppo verde sostenibile e le tecnologie strategiche.
C'è la possibilità che l'Italia affronti i suoi problemi storici oppure che diventi un paese minore, sussidiato nell'Unione Europea.
Gualtieri giustamente chiederà subito il Fondo Ensure per la Cassa Integrazione, e altri soldi saranno chiesti per la decontribuzione alle imprese che investono al Sud, ma solo fino al 2035.
A me sembra di capire che, dopo lo sfinimento del lockdown, non ci sono le energie sociali, intellettuali, progettuali per far sentire tutto un paese partecipe della Grande Ricostruzione.
Faccio la tara al mio pessimismo perchè dovuto ai crescenti problemi familiari e al mio perenne lockdown...
Però temo di aver capito giusto.
Non illudiamoci, non basteranno avanguardie illuminate per far prendere il mare a una nave così grande.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico