header

Magda Negri

header

Bella manifestazione - convegno, questa mattina, di Cgil-cisl-Uil metropolitane sul futuro di Torino.
Bandiere delle 3 Confederazioni... centinaia di giovani lavoratori... tante donne.
Art. Uno e quadri della sinistra più o meno storica come me ad ascoltare e capire..
Si teme la perdita di 30000 posti di lavoro nella manifattura... interventi molto critici al governo sulla scuola.. uno splendido intervento dei rappresentanti del teatro e dello spettacolo sul possibile teatro di strada, se continuerà il contingentamento, e la chiusura del teatro ufficiale.
Analisi ricche e puntuali... così così le proposte.
Ma la difficoltà è generale.
Comunque bellissime le centinaia di sedie rosse distanziate e i delegati con le loro bandiere... nel sole di Piazza Castello.
Spirito unitario, protagonismo, poche lamentele... voglia di farcela in nome della storia di Torino e della sua gente.
Un po'di patriottismo territoriale non guasta.
In nome della ritovata unità e per sfuggire al sole estivo... io ho conquistato una seggiolina sotto una bandiera della Uil e non mi sono mossa da lì!
 
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico