header

Magda Negri

header

Sembra un banale vasetto d'erba gatta, che tutti i possessori di felini tengono in casa sul balcone.
Invece no...
È solo la prima tappa di un rito iniziatico che il mio micio fa circa tre volte al giorno.
Bart mangia le cose che più preferisce e vistosamente ingrassa.
Però è un gatto che sostanzialmente bruca e vuole essere visto e accarezzato mentre lo fa.
La prima tappa del rito comincia vs le 3/4 di mattina.
Impossibile resistere ai suoi forsennati miagolii.
Dopo essersi esibito si precipita giù, verso il primo piano della casa e gioca a rotolarsi sui tappeti e a saltare sui mobili più alti.
Sempre bisogna contemplarlo, accarezzarlo... e dopo una decina di minuti posso tornare a letto.
Lo stesso avviene a metà pomeriggio e la mattina verso le7.
Non mi è mai capitato un gatto così.
Non sta in braccio, fa le fusa quando vuole lui, ma esige che gli umani lo assistano nelle sue richieste.
Resistere ai miagolii è quasi impossibile.
Adesso capisco la cattiveria di un lontano amico mio che, sopraffatto dai miagolii del suo gatto, di notte lo chiudeva in garage.
Io resisto e subisco in una paradossale inversione dei rapporti di forza uomo/gatto.
 
P.S.: la voce in sottofondo è della mia amica Diana, autrice del video!
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico