header

Magda Negri

header

Se ci scoloriremo per qualche giorno di shopping prima di Natale... non cambierò nulla delle mie attuali abitudini.
So di non avere margini ulteriori di libertà.
Spero che mia figlia possa raggiungermi dalla Lombardia.
Spero di poter fare un salto di un giorno a Dubbione per decorare un po' la facciata della miacasa.
È un piccolo borgo...ma la Pro Loco, per le feste natalizie, orna tutte le case e i proprietari ci mettono del loro.
Spero di sentire o vedere le persone che mi sono più care, molte delĺe quali non stanno a Torino.
Lo stato di immobilità di mia mamma costringe anche me a una innaturale vita iper stanziale.
Si lavora con lo spirito e la fantasia.
Tutto ciò detto, con 650 morti al giorno... tutto questo parlare delle feste natalizie è assurdo e puerile.
Cerchiamo di essere adulti e di non degradare a numeri e statistica questa immane tragedia.
Ci si abitua a tutto... è vero.. è anche un meccanismo di difesa personale e di gruppo.
Ma manteniamo la misura delle cose... degli eventi.
Ci sarà tempo, dopo il vaccino, per tirare il fiato, tornare alla vita che vorremmo come prima.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico