header

Magda Negri

header

Sono stata una bambina, una ragazza e una donna fortunata.
Nel mio ambiente familiare, di donne operaie e contadine e poi a scuola e poi da adulta, fra fidanzati e amici, io non ho mai conosciuto donne che abbiano subito violenza... che siano state picchiate o minacciate.
Meno che mai uccise.
Ho avuto il previlegio di vivere in ambienti dove le donne erano rispettate e gli uomini non erano nemici da temere.
Come tutte le persone fortunate non ho visto per tanto tempo il lato oscuro e nascosto della realtà.
L' umiliazione fra le pareti domestiche di tante donne schiavizzate dalla paura, picchiate, timorose di tutto ... di dirlo, di cercare aiuto, isolate fino alla morte.
Poi la realtà si impegna di aprirti gli occhi e il confronto fra donne si impegna a farteli tenere bene aperti .
1 donna uccisa in Italia ogni 3 giorni.
Non picchiata... uccisa.
Per fortuna non ci abituiamo e l'attività legislativa incalza il fenomeno.
Talvolta lo precorre..
Però non sono ottimista.
La rabbia e la violenza che si sprigiona in chi, per poco o per tanto è stato compagno di vita, è inattaccabile dalla critica sociale e dalla severità della legge.
E' una lotta a due, affonda le radici nel vissuto individuale... si muovono forze inconsce profonde.
Difendersi ... fuggire.. esigere tutele..
Chi ti fa violenza sarà tuo nemico per sempre.
Non sperare in nessuna redenzione.
Questo avrei fatto io se fosse successo a me.
Mi auguro che oggi sia un giorno solenne di riflessione e presa di coscienza.
Come insegna il linguaggio delle donne..

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico