header

Magda Negri

header

Sto studiando, da circa un'ora, la complessa relazione del ministro Gualtieri, il 30 Novembre alla Commissioni Riunite Finanze Bilancio e Affari Europei di Camera e Senato.
Per chi abbia voglia di approfondire, la pubblicherò integralmente.
A parte le tecnicalità di politica finanziaria, come si vede bene nella parte finale della relazione del ministro, il governo italiano si è mosso in scrupolosa osservanza della relazione di maggioranza del 19 dicembre 2019 ... per il rafforzamento dell' Unione Bancaria... una "logica di pacchetto", fortemente voluta dall'Italia per i risanamenti delle banche europee e la tutela dei risparmi.
La materia è spinosa e complessa... crediti deteriorati... fondo di risoluzione... ma tutto spinge verso un intervento integrato a favore delle istituzioni finanziarie europee.
Cosa è successo allora di nuovo rispetto al dicembre 2019?
II Paese esige spiegazioni..
Capisco il terremoto in corso nei 5S.
Capisco meno l'abdicazione di Berlusconi.
Ma una cosa è facilissima da capire.
Non si era mai dileguato il vecchio mostro dell antieuropeismo sostanziale dei populisti nostrani.
L'Europa funziona per loro solo se è un bancomat... non una forza geopolitica che costruisce i pilastri della sua unità.
Si spieghi bene al Paese cosa sta accadendo.
Per fortuna che in questa melma di giravolte e opportunismi esiste il Pd.
Non siamo in molti.. a fronteggiare politicamente e culturalmente le resistenze di tutta la destra unita e di mezzi 5S.

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico