header

Magda Negri

header

Era forse ineluttabile, perchè quando un gruppo parlamentare si divide sul voto di fiducia ad un governo.. il partito che quel gruppo esprime si lacera ed entra in una profonda crisi.
Eppure trovo molto violenta la decisione dei Crimi e dei Grillo di espellere i senatori dissidenti che non hanno votato la fiducia a Draghi.
Esempio di un gruppo dirigente che non vuole o non sa gestire la crisi che lo dilania.
Sono figure, per altro, in certo modo fondative del loro movimento. È come se espellessero il 40% della loro base militante che ha votato no.
Partito che unisce il movimentismo cieco e la propaganda feroce anticasta, con tratti stalinisti da politbureau.
Piattaforma Rousseau e democrazia diretta non si sposano bene con i riti implacabili delle espulsioni.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico