header

Magda Negri

header

Ho scoperto parco Colonnetti.. una vastissima area verde non lontano da casa mia... da Via Artom a Stupinigi...Nichelino attraverso larghi prati, fino al Sangone.
Sembra incredibile che non mi sia mai accorta della sua bellezza.. della sua fruibilità.
Non è propriamente un parco.. ma un' area di interesse agricolo.. ambientale.. una piccola Mandria.
Insisteva sull 'antica Reggia di Miraflores poi distrutta.
Bellissimi i cartelloni espositivi che raccontano il luogo dal '500 alla grande immigrazione degli anni '50/'60.
Eppure le descrizioni naturalistiche che mi hanno coinvolta di più sono quelle degli umili fiori di campo.. papaveri, fiordalisi etc che vedevo da bambina nei grandi prati del Novarese.. poi praticamente scomparsi.
Anche qui distese d'erba colorate.. erba alta dove si può camminare.
Pochi scoiattoli.. stranamente..
Dipenderà dal tipo di piante.
Poche città in Italia hanno questo tesoro di verde urbano che Torino ci regala.
Forse nessuna.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico