header

Magda Negri

header

Per chi non può partecipare direttamente ai gazebo, si può votare online
Solo 3gg di tempo!
 
🔴 VOTO ONLINE | Primarie del Centro Sinistra 12-13 giugno
PRE-REGISTRAZIONE SULLA PIATTAFORMA PARTECIPA APERTA
DAL 06 ALL' 08 GIUGNO
👉 Link diretto alla piattaforma: https://partecipa.partitodemocratico.it/primarie
⭕ Per coloro che non possono recarsi ai seggi alle primarie del 12 e 13 giugno è prevista la possibilità del voto online.
Per usufruire di questa modalità di voto è però necessario pre-registarsi sulla piattaforma #Partecipa entro la mezzanotte di martedì 8 giugno, momento in cui verrà chiusa la possibilità di pre-registrazione.
Per votare online occorre essere in possesso dell'identità digitale SPID (di livello 2).
Una volta effettuata la pre-registrazione sulla piattaforma, non sarà più possibile votare presso i seggi.
🔴 PRE-REGISTRAZIONEPER VOTO ONLINE
Per votare online sulla piattaforma Partecipa, ogni elettore deve, entro le ore 23,59 di martedì 8 giugno:
1. accedere alla piattaforma Partecipa;
2. autenticarsi tramite SPID inserendo i dati richiesti dal proprio gestore di Identità digitale;
3. inserire email e numero di cellulare (utilizzati solo per le operazioni necessarie all’esercizio del voto online);
4. versare, attraverso carta di credito o paypal, il contributo previsto di almeno 2,00 euro, per concorrere alle spese organizzative delle Primarie.
5. sottoscrivere le “Idee per Torino”;
6. sottoscrivere l’autodichiarazione di veridicità dei dati relativi all’iscrizione nelle liste elettorali del Comune di Torino;
7. rilasciare il consenso espresso al trattamento dei propri dati.
⭕ Terminate le operazioni di pre-registrazione verrà inviata una email di riepilogo.
👉 Link diretto alla piattaforma: https://partecipa.partitodemocratico.it/primarie

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico