header

Magda Negri

header

Implacabile, tardiva.. ultratardiva.. ma la giustizia ti arriva sempre addosso.
5 anni dopo mi arriva una ingiunzione della prefettura di Torino che, in linguaggio burocraticamente minaccioso, mi intima di pagare una multa di 27 euro.
Perchè?...un piccolo ridicolo episodio..
Volantinavamo per il Si al referendum istituzionale dalle parti di Piazza Benefica.. nel dicembre 2016.. io mi ero impegnata con convinzione.
A Torino, Appendino regnante, i vigili erano superseveri a controllare i permessi.
Un rigorosissimo vigile mi contestò che il volantino non portava nome e indirizzo della tipografia.
Violazione art. 2 e 17 legge 47 e 48 su propaganda.
Invano contestammo che il volantino veniva direttamente da Roma.. se la vedessero con la nostra Direzione..
In Federazione .. scherzammo un po'.. ma certo che quando facevamo i volantini a Torino sapevamo di dover mettere il nome della tipografia...
Che disorganizzazione..
Telefonammo anche a La Stampa e Propaganda Nazionale.. per avvertire...
Poi il silenzio.. e 5 anni dopo la sanzione.. a una di Torino.. che ha pagato divertita, ma ha perso un po' di tempo alla posta.
 

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico