header

Magda Negri

header

Non solo Draghi, ma anche Mattarella, ieri, ha sentito il dovere di intervenire con severità sulla vaccinazione da accelerare per combattere il Covid che non passa.
Sinceramente la rimozione e il senso di liberazione mi erano venuti naturali dopo il secondo vaccino.
Fatto, adesso basta, si vaccinino tutti e ce l'abbiamo fatta.
Invece no, deve vaccinarsi tutto il mondo, perché in caso contrario sorgeranno nuove varianti difficili da debellare..
In Israele pensano alla quarta dose..
I timori per l'autunno crescono e parte consistente della società italiana si rifugia nei miti e nella paura della non vaccinazione.
Sostanzialmente mantengo i comportamenti prudenti della fase pre- vaccino.. anche se volantinare e parlare al mercato con la mascherina sembra grottesco.
Insomma.. il cigno nero continua a galleggiare nel nostro lago.. mi ero solo distratta un po'.
 
Mattarella: all'Europa servono una politica estera e di sicurezza comune,  finora è stata troppo timida- Corriere.it

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico