header

Magda Negri

header

Io non sogno mai, ma questa notte ho sognato che la mia mamma non era morta, e insieme a lei alcuni amici cari.
Era stato un equivoco e c'era una gran polemica con i servizi cimiteriali.
La mia mamma mi aspettava, malata ma non malatissima.
Io avvisavo subito Fedra che saltava giù dal letto per richiamare la badante.
Grande preoccupazione perché la casa è in ristrutturazione e adesso dove la mettiamo la nonna?
Della folla degli amici che mi aspettavano ricordo Domenico Carpanini, felice, con la ennesima battuta pronta.
Ma Domenico è tornato tante volte nei miei sogni.
Poi è arrivata Antonietta, tosta e determinata come sempre, ma si dirigeva verso Via Chiesa della Salute, non verso la sede delle Cooperative.
Un incontro normale in un giorno normale.
Non so nulla di teoria dei sogni e di psicanalisi applicata.
So solo che non si riesce a mettere una pietra tombale sui nostri affetti più profondi.. sul mondo che è stato intorno a noi.
Ma per fortuna sembravano tutti sereni.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico