header

Magda Negri

header

Non va di moda dirlo, ma io penso che la tragica vicenda della guerra in Europa non terminerà con la vittoria dell'Ucraina, come continua a dire Ursula Von der Leyden e molti altri.
E neppure con la vittoria auspicata da Putin, cioè la presa di tutta l'Ucraina in attesa di altre avventure.
E' molto importante il piano di pace Italiano, che guarda però molto in là.
L' aiuto militare di tanti paesi occidentali ha bloccato il piano massimo di Putin, ma ora sarà indispensabile un compromesso, anche territoriale. Sotto la garanzia di un pull di paesi terzi.. propone il piano italiano.
Altre ipotesi si avanzano, in un quadro di crescente complessità, prima di tutte il rischio di una carestia gravissima nei paesi più poveri.
Lasciamo ai diplomatici e ai militari il loro lavoro, ma, politicamente parlando, bisognerà trovare una terza via tra l'Ucraina com' era prima del 2014 e una Corea nel cuore dell'Europa.
C'è lavoro per tutte le persone di buona volontà.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico