header

Magda Negri

header

Incomincia il gran disordine elettorale..
Metto in fila piccoli e grandi indizi..
Ieri, sabato, arrivo a Torino e vedo che in piazza Galimberti, proprio davanti alla farmacia, Italexit di Paragone ha montato un gazebo professionale, con militanti che sembravano veri, a raccogliere firme contro l'invio di armi in Ucraina.... un partitino in più. I 5 stelle sono di fatto implosi, per impossibilità politica a reggere il governo, aggiunta alla questione del doppio mandato che ha sconvolto molti cuori "rivoluzionari".
Il presunto centro politico è affollato di leader con pochissime truppe.. e la destra - destra incassa la coerenza di non essere mai stata al governo in questi anni.
Sembra che in Francia Macron ha perso la maggioranza assoluta,ma anche la sinistra di Insoumise non raggiunge gli obiettivi, mentre Le Pen raggiunge il massimo dei suoi voti.
Il tutto in un devastante astensionismo, anche in Francia.
Ma l'indizio più grave sono le parole di queste ore di Stoltenberg, Zelenzky e Medvedev.
Nessuna trattativa possibile, la guerra sarà lunga.. forse anni e potrebbe estendersi.
Mai fatto elezioni nazionali in queste condizioni.
C'è molto da fare, molto da pensare, molto da ascoltare e capire.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico