header

Magda Negri

header

Abbiamo tempi diversi .. facciamo fatica a capirli e a prevederli.
Per un po' non ci incontreremo e saremo in un conflitto inedito.
Intendo Noi umani e la Natura.
Guardo il Po in secca e la tragedia a Canazei del masso di ghiaccio millenario che si stacca per sempre dalla sua montagna.
Noi ci affatichiamo giustamente sul contingente e i tempi medio lunghi.
Siamo determinati sulla guerra, alle fonti fossili etc..ma la guerra ad esempio ci costringe ad arretrare, fino al reutilizzo del carbone.
Solo una autentica rivoluzione scientifica e tecnologica ci salverà, specialmente le generazioni che ci sostituiranno.
Ci vorrebbe un Leopardi per descrivere quello che sta avvenendo nel rapporto uomo - natura.
Tante volte i poeti incidono di più nell' animo umano e nella sua consapevolezza di plotoni di statistici e futurologi.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico