header

Magda Negri

header

Tanto vento.. dicono che questo piccolo golfo è un posto ideale per i surfisti, ma non ce n'è neppure uno.
Un bellissimo ombrellone rosa con vestiti appesi ha preso il volo e il largo e come una vela senza barca sta dirigendosi verso il golfo di Corigliano.
Sono arrivati i lucani e i pugliesi.
In spiaggia si parla solo di cucina e di cibo.
Abbastanza vero che la gente del Sud è più allegra ed espansiva, e non solo per la vacanza.
Il gran vento ha abbattuto sul terrazzo più in alto il grande vaso con il mio unico ficus ma non si è rotto e questa sera me lo reinvasano.
Tutte le mattine sono di discussione politica con Vittoria Franco e i suoi fratelli, che abitano a Roma ma hanno qui la casa paterna.
Stessa spiaggia, anzi stesse pietre e stesso mare, ogni anno.
Discettiamo sul futuro, abbiamo valutazioni un po' diverse su quello che e' accaduto.
Ragioniamo come dare una mano, per le elezioni, loro a Firenze e a Roma, io a Torino.
Questa notte è 10 Agosto.
Sul terrazzo più alto di casa guarderò le stelle con il mio micio ed esprimerò i desideri più grandi... strettamente privati.
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico