header

Magda Negri

header

Il mio amico e compagno Franco Riccio si è "deterritorializzato" ed è venuto con Corrado Tizzoni e me al mercato di Corso Spezia.
Buffo che abbiamo solo il materiale del candidato al Senato e non quello della Camera.. ma in coalizione va così.
Non siamo all'unisono.
Qui il terreno è arato da una presenza costante del circolo e il clima è decisamente migliore rispetto a ieri.
Si scopre il senso di coalizione.
Un brillante ricercatore delle Molinette vota Giorgis solo perché sostenuto anche da Verdi e Fratoianni.. lo stesso una giovane signora alternativa e con simpatiche treccine.
Il 4% in più che Letta chiede per ogni collegio può essere raggiunto solo se si impegnano tutti i soggetti della coalizione.. non solo il Pd.
Si sofferma a lungo con noi un signore iraniano politicizzato, da tanto tempo in Italia, che ci invita a lasciare sempre le bandiere del partito negli angoli dei mercati e dei parchi.
Ha una sua teoria sul potere dei simboli.
Facciamo fatica a spiegargli che anche per quello ci vorrebbe un permesso permanente..
E così si scivola verso il 25 Settembre.
 
 

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico