header

Magda Negri

header

E’ il penultimo giorno dei lavori parlamentari, prima della pausa delle vacanze Natalizie, e anche il mio compleanno. Per la seconda volta dopo aver già inviato una lettera “informale” sollecito il Capogabinetto del Presidente Marini per avere una risposta, un impegno ad un caloroso invito che avevo rivolto alla Presidenza del Senato.
Il 2007 sarà l’anno internazionale delle Pari Opportunità. Perché non apriamoli nuovo anno parlamentare con una solenne celebrazione in Senato? Mi cerca con sollecitudine, alla fine, e dice “Senatrice, faccia lei, scriva lei, ci proponga un progetto”
Confortata dall’ennesima delega che i maschi fanno alle donne tutte le volte che si tratta di pensare e organizzare qualcosa per le donne (e il Senato non fa eccezione), ci mettiamo in un angolino Lidia Menapace, Albertina Soliani ed io, e in dieci minuti stiliamo un progetto che ci piace molto:
Seduta solenne del Senato, invitando tutte le senatrici viventi dalla nascita della Repubblica in poi, e le donne dell’Assemblea Costituente; Lectio magistralis tenuta da una storica; presenza delle Ministre, delle donne del mondo scientifico, culturale, dei sindacati etc. Ma sia data la parola anche a una giovane, ad una lavoratrice in produzione, etc.
Prevediamo le conclusioni per Franco Marini, Presidente del Senato.
Siamo sicure che sarà protocollato e valutato. Ci proponiamo di tornare all’attacco al più presto… La campagna per l’anno delle Pari Opportunità partirà da Berlino.
Quando arriverà a Roma a Palazzo Madama?

Cerca nel sito


Podcast

Appuntamenti

Salvare l'Europa: come uscire dal debito e dalla stagnazione

Venerdì 26 febbraio 2016
Sala Viglione, Palazzo Lascaris
Via Alfieri 15
Torino

Presiede: Magda Negri

Intervengono: Davide Gariglio, Mercedes Bresso, Alberto Majocchi, Enrico Morando

Leggi tutto...

Videoblog



Così come Syriza in Grecia non era il futuro profetico per la sinistra italiana, così non dobbiamo considerare che la sconfitta di Miliband in Inghilterra sia esattamente trasponibile nel dibattito della sinistra italiana. In Inghilterra ha pesato potentemente lo straordinario successo del partito nazionalista scozzese. Non facciamo equazioni troppo semplici. In Italia aspettiamo l’esito delle elezioni amministrative. Credo andranno bene, anche se peserà la disaffezione degli elettori vrso le elezioni locali. La formazione delle liste in Campania è il simbolo di un grave problema che si sta determinando nel PD: non basta imbarcare tutti per vincere. Bisogna vincere lealmente, con persone presentabili.

Ultime da Facebook

Il mio partito

Partito Democratico